mercoledì 30 dicembre 2015

Stop ai trasferimenti di armi in Yemen!


Nel 2015 sono iniziati bombardamenti su obiettivi militari ma anche civili (scuole per esempio) in Yemen, ad opera di una coalizione a guida saudita. E' dimostrato che le armi di quest'ultima vengono in ordine da USA, UK e Italia ($ 331.256.631). 

Amnesty International lancia una petizione per chiedere al Ministro Gentiloni di sospendere la fornitura di armi e in particolare delle già vietate bombe a grappolo, di attivarsi anche con USA e UK per arrivare ad un trattato sul commercio delle armi e di avviare indagini sulla violazione del diritto internazionale da parte della coalizione stessa. 

mercoledì 23 dicembre 2015

Stop al massacro delle balene nelle isole Fær Øer

La petizione chiede alla Danimarca di interrompere la mattanza delle balene, specie protetta dall'UE, in quanto pratica barbara e crudele, non finalizzata alla sopravvivenza umana, che si serve di fondi comunitari per essere svolta in sicurezza.

venerdì 18 dicembre 2015

Tonno in trappola. Mareblu non mantiene le promesse

Tuna Shopping GuideMareblu si era impegnata a produrre dal 2016 solo tonno sostenibile. Essendo ad ora allo 0,2% dell'obiettivo, Greenpeace ha lanciato una raccolta firme per chiederle di vendere solo pescato che rispetti l'ecosistema. Inoltre, a seguito di recenti violazioni da parte della Thai Group, chiede anche garanzie circa i diritti dei lavoratori nei suoi stabilimenti. 

mercoledì 9 dicembre 2015

Ministri: trovate l'accordo per il 100% di energie pulite

Al link che segue potete sottoscrivere la richiesta ai Ministri riuniti a Parigi per parlare del clima di attivarsi per raggiungere nei prossimi anni il 100% di energie pulite, aggiungendo un messaggio alla propria firma (ci sono alcuni spunti). 

lunedì 7 dicembre 2015

Ripuliamo l'Europa dalla crudeltà


La lav promuove una petizione per chiedere lo stop delle sperimentazioni sugli animali dei prodotti detergenti (già ottenuto per quelli cosmetici). 

mercoledì 2 dicembre 2015

Musulmano non significa terrorista

Non una petizione ma un video in risposta all'ignoranza che assilla le nostre televisioni in questi giorni.