lunedì 21 agosto 2017

UE: fermate l'allevamento degli orrori

Adriaan Straathof è diventato famoso per la barbarie con cui alleva maiali in Olanda, picchiandoli a morte, bruciandoli vivi tenendoli in condizioni di sovraffollamento estremo e denutrizione. 
Solo la Germania ha preso posizione sinora da qui l'urgenza di chiedere alla politica di attivrsi con regolamenti che gli impediscano di fare affari a queste condizioni. 

venerdì 18 agosto 2017

Tell our leaders: Take no Fossil Fuel Money Pledge

Per una volta non ho la più pallida idea di chi promuova la petizione, ma non credo che con una firma si rischi molto, piuttosto il contrario: il vero rischio sarà di rendersi utili. Appello ai leader mondiali (o ai candidati alle elezioni USA?) perché non sostengano l'industria petrolifera ma si occupino piuttosto della salute, dell'ambiente e della democrazia. In tutti i casi qualche politico ha risposto all'appello, quindi why not? 

mercoledì 16 agosto 2017

Il progresso può uccidere

Iniziativa che va di pari passo a quella per ILO 169. Si chiede all'ONU di riconoscere formalmente che il progresso può essere letale per i popoli indigeni, rifiutando i progetti che prevedano sviluppo nei loro territori ed a loro danno nel rispetto della "Dichiarazione sui diritti dei popoli indigeni".

lunedì 14 agosto 2017

Dichiarazione globale per i popoli incontaminati

La raccolta firme diretta ai Governi di tutto il mondo chiede che le tribù che non hanno ancora incontrato la "civiltà" siano protette, anche per i rischi per la loro salute, e vengano contattate solo su loro iniziativa. 

venerdì 11 agosto 2017

Petizione per la convenzione ILO 169

Chiudiamo la settimana con la richiesta ai Governi, compresa l'Italia, di aderire alla convenzione del 1969 dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) per tutelare i popoli indigeni e tribali, rispettandone tradizioni e risorse. 

mercoledì 9 agosto 2017

Brasile - Fermiamo i disegni di legge pericolosi!

Altra email da inviare in sostegno dei popoli indigeni, che in Brasile vedono le loro terre minacciate da alcuni provvedimenti tra cui un emendamento costituzionale. 
La richiesta di tutela è rivolta direttamente al Governo. 

lunedì 7 agosto 2017

Fermiamo lo sfratto della Tribù della Valle dell'Omo

Un altro caso di land grabbing si sta verificando in Etiopia, dove ai danni delle popolazioni indigene vengono perpetrate aggressioni e violenze nell'intento di allontanarle dalle loro terre. 
La Cooperazione Internazionale, Italia compresa, versa fondi per il miglioramento delle condizioni di vita del Paese. Tramite una mail, si può chiedere che i nostri fondi non vengano usati per le azioni militari di cui sopra e che le stesse vengano fermate.