mercoledì 26 giugno 2013

Pochi giorni per fermare il massacro delle balene

Avaaz.org raccoglie firme per chiedere al Governo olandese di adeguarsi alle normative internazionali sulla caccia di balene, impedendo così che transiti dai loro porti la carne di questi animali, destinata a diventare cibo per cani, trucidati per hobby. http://www.avaaz.org/it/days_to_stop_the_whale_slaughter_global/?bkAHBab&v=25282

lunedì 24 giugno 2013

Senzatomica



All'indirizzo http://www.senzatomica.it/contribuisci/58-petizione-per-la-convenzione-internazionale-sulle-armi-nucleari è possibile sottoscrivere la richiesta di una Convenzione Internazionale sulle armi nucleari che fissi i termini per la loro abolizione.



martedì 18 giugno 2013

100 giorni per la modifica dello scambio elettorale politico-mafioso



Libera e Gruppo Abele propongono una petizione che chieda al Parlamento di modificare l'art. 416 ter c.p.: esso considera reato lo scambio di voto per denaro. Si richiede che venga aggiunta la voce " o altra utilità".
http://www.riparteilfuturo.it/petizione/ 

martedì 11 giugno 2013

La nostra possibilità da 1000 miliardi

I leader mondiali stanno affrontando il tema dell'evasione fiscale delle multinazionali, la quale da sola -leggo su Avaaz-org- potrebbe risolvere il problema della povertà e finanziare tanto altro: 1000 miliardi di dollari l'anno.
La raccolta firme chiede ai membri del G8 di procedere con misure adeguate e finanziare poi politiche sociali ed ambientali. 

lunedì 10 giugno 2013

Salviamo le api!

Anche quest'anno Greenpeace solleva la questione delle api, fondamentali nell'ecosistema e nella catena alimentare. La raccolta firme chiede di abolire i pesticidi che ne causano la morte, di promuovere un'agricoltura sostenibile nonché ricerca e finanziamenti, di aumentare la biodiversità delle colture ed altro. http://salviamoleapi.org/

domenica 9 giugno 2013

mercoledì 5 giugno 2013

Legge Rifiuti Zero



All'indirizzo http://www.leggerifiutizero.it/ ci sono le indicazioni per sostenere la proposta di legge popolare che rivede globalmente la gestione dei rifiuti incentivandone la riduzione e il riutilizzo, introducendo la tariffa "tanto produci-tanto paghi" ed il principio di responsabilità ambientale (penale e civile).
 

lunedì 3 giugno 2013

Sonodegno

Norme europee prevedono parametri standard per l'allevamento dei suini, ma la realtà vede ancora situazioni di sofferenza e sovraffollamento ben lontane da quanto stabilito.
La petizione chiede ai Ministri della Salute e delle Politiche Agricole di attivarsi per il rispetto della legge.