mercoledì 28 dicembre 2011

Trasporto ferroviario regionale a rischio di estinzione. Appello di legambiente

Legambiente raccoglie firme per chiedere che la mobilità pendolare a livello regionale venga garantita e potenziata nelle ore di maggiore necessità. Iniziativa molto simile a quella già segnalata "mille treni per i pendolari".

mercoledì 14 dicembre 2011

Appello Chiesa e Ici

Oltre all'iniziativa già segnalata qualche post fa, ora Micromega raccoglie firme per chiedere a Monti di far pagare l'ICI anche alla Chiesa. http://temi.repubblica.it/micromega-appello/?action=vediappello&idappello=391231

venerdì 9 dicembre 2011

C'è del personale

E' qualche anno che mi dedico più o meno regolarmente a questo blog. Non me ne viene in tasca niente, non ci guadagno soldi (nonostante si vedano i banner della pubblicità), ci spendo tempo ed energie personali. Chi me l'ha fatto fare? Non so, forse una sorta di vocazione nata in maniera quasi casuale, ben prima di formalizzarla con un proprio spazio internet.
Dopo tanto tempo, ho deciso di entrar nel personale.
Sono intossicata da mercurio, notoriamente un veleno, ed è da anni che ho a che fare con gli scompensi che questa condizione crea.
Conduco una vita quasi normale, intervallata da periodi in cui tutto si ferma per mettere una pezza a qualche danno che salta fuori inaspettato. Dopo tante toppe ho potuto iniziare a concentrarmi sulla causa del malestro e  ne è saltato fuori un "buridone": perciò il tema che occupa in questi giorni gran parte del mio tempo è proprio  questo. 
Il mercurio dà problemi di ogni sorta, dai disturbi psichici alle malattie autoimmuni. E' una roba seria e gran parte di noi ne ha in corpo per ragioni diverse (ma non tutti abbiamo sintomi e/o problemi per fortuna).
Così ho deciso di aprire l'ennesimo blog (alla fine è come un diario: mi serve a fare il punto, a fissare su "carta", a riorganizzare le informazioni e non ultimo a condividerle e raccoglierne) e nel post di oggi, in cui raccontavo di un libro che ho iniziato a leggere (http://vitalmercurio.blogspot.com/2011/12/e-arrivato-il-corriere.html), ho fatto mente locale su quelle iniziative cui non riesco a dare tanto peso, che posto e sottoscrivo ma per le quali non lancio nessun vero grido di allarme.
Complicatissima da capire per esempio quella sugli impianti cloro-soda, che quasi nessuno ha firmato dopo la mia segnalazione, ma se capissimo che ci stiamo tutti giocando la pelle forse non avremmo avuto esitazioni.
Serve il marchio anche nelle campagne? Preferibili le iniziative "griffate"? Vedremo di lavorarci... intanto però chiedo un contributo a questi anni di "lavoro".
Posso avere un regalo di Natale? Mi aiutate a far pressione per poter stare tutti meglio? E questo giro parlo proprio di salute! Restano pochi giorni, vorrei tanto un incremento di azioni dal quale trarre beneficio anch'io!!

mercoledì 7 dicembre 2011

3 giorni per salvare il nostro pianeta

E' in corso la conferenza mondiale sul clima. Avaaz.org raccoglie urgentemente firme per chiedere ai Paesi che non si stanno dimostrando condizionati dal petrolio (Brasile, Cina, Europa) di attivarsi per ottenere impegni stringenti in favore del clima.

lunedì 5 dicembre 2011

Seeking a future of 100% Renewable Energy

Il wwf ha da qualche mese proposto una petzione per chiedere al governo giapponese di pianificare il passaggio verso le energie rinnovabili dopo l'incidente di Fukushima. Il piano dovrebbe essere ultimato in questo mese, dicembre. In inglese. Per sostenere la richiesta: http://www.wwf.or.jp/questionnaire/2011/07/take_action_now_-_sign_our_petition.html

giovedì 1 dicembre 2011

Stop al mercurio

La piattaforma europea empower, ora semplificata per la partecipazione, raccoglie una petizione rivolta ai Ministri dell'Ambiente, della Salute, dello Sviluppo Economico, con scadenza 31.12.2011.
Vi sono impianti per la produzione di soda e cloro che ancora si servono della tecnologia "a celle di mercurio", gravemente dannosa per l'ambiente e gli esseri viventi, entrando di fatto nella catena alimentare.
Si chiede di anticipare la dismissione di queste tecnologie e di monitorare adeguatamente il livello di inquinamento da mercurio.  

martedì 29 novembre 2011

Il clima cambia. La politica deve cambiare.

Greenpeace invita a spedire una cartolina virtuale al nuovo Ministro dell'Ambiente che parteciperà in questi giorni alla conferenza ONU sul clima. Gli si chiede di agire per il rinnovo del protocollo di Kyoto. 

venerdì 25 novembre 2011

Monti: trasparenza totale ora

Avaaz.org raccoglie firme per un'audace iniziativa: chiedere a Monti di pubblicare informazioni su redditi, proprietà, rapporti di lavoro dei propri ministri ma, soprattutto (aggiungo io), di promuovere iniziative di legge in favore della trasparenza della politica.
http://www.avaaz.org/it/monti_trasparenza_ora/?cl=1407934748&v=11259

mercoledì 23 novembre 2011

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti


Durante questa settimana numerose iniziative vengono sviluppate in tutti gli Stati membri, compreso il nostro dove addirittura la Camera dei Deputati si è impegnata nella riduzione dei rifiuti!
Si può partecipare aderendo ad una delle cinque tipologie di azioni previste (vedi sezione "Azione Comune").

martedì 15 novembre 2011

La festa dell'albero 2011


Il prossimo weekend (19, 20, 21 novembre) Legambiente promuove la festa dell'albero, dando la possibilità a scuole e privati cittadini di contribuire alla tutela dell'ambiente piantando alberi. 

Nobel 2011: la pace ha il volto delle donne

Il nobel per la pace 2011 è andato a due donne africane e ad una yemenita... l'iniziativa di "noppaw.org" ha avuto successo. Per info: http://www.noppaw.org/. Il premio sarà assegnato il 10 dicembre.
E' possibile continuare comunque a sostenere l'iniziativa sul sito.

giovedì 10 novembre 2011

La Chiesa deve pagare l'ICI

Sta girando la segnalazione via mail di questa raccolta firme. Posto il link dell'adesione così da darle maggior rilevo.
http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2011N16098 

giovedì 3 novembre 2011

G20: dentro i cittadini, fuori i poteri forti

Multinazionali e banche sponsorizzano il G20. Avaaz.org raccoglie firme per chiedere che ciò non avvenga più nei prossimi vertici. http://www.avaaz.org/it/occupy_g20/?cl=1368224771&v=10914

lunedì 31 ottobre 2011

venerdì 28 ottobre 2011

Abbassa la tariffa

Get Adobe Flash player
Altroconsumo raccoglie firme destinate all'Agcom per chiedere una riduzione delle tariffe telefoniche tra fissi e cellulari secondo le indicazioni ricevute dall'Unione europea. 
N.B. Purtroppo l'adesione alla campagna comporta l'accettazione di un'informativa che autorizza il trattamento dei dati sia per essa che per iniziative commerciali di Altroconsumo. La mia proposta è di aderire e poi scrivere specificando le proprie intenzioni (http://www.altroconsumo.it/asp/contatti/Contact.aspx?idC=4&SubC=privacy).

mercoledì 26 ottobre 2011

Bielorussia: è ora di abolire la pena di morte

Amnesty raccoglie firme per chiedere l'abolizione della pena di morte in Bielorussia, unico Paese europeo che ancora la mette in atto.
http://www.amnesty.it/pena_di_morte_Bielorussia

lunedì 24 ottobre 2011

Russia: fermate gli ospedali dell'orrore siriani

Con il conflitto in atto in Siria si muore per atti di guerra anche negli ospedali, date le continue forniture di armi da parte della Russia.
Avaaz.org raccoglie firme per Tuchia, Germania, Lega Araba, chiedendo loro di far pressione sulla Russia favorendo il passaggio alla democrazia.

sabato 22 ottobre 2011

Senza internet


Devo ringraziare la Telecom e le sue varie scorrettezze se ho potuto far questa esperienza....
Ora però ci riproviamo di nuovo!!

martedì 30 agosto 2011

8hours

Campagna internazionale, in Italia è supporta dalla LAV. Si raccolgono firme per chiedere che gli animali destinati al macello non siano sottoposti a viaggi più lunghi di 8 ore, per ridurre le sofferenze cui sono spesso sottoposti per giorni.

giovedì 25 agosto 2011

Riconoscete la Palestina oggi


Avaaz.org chiede ad UE e ONU di riconoscere ufficialmente lo Stato della Palestina, azione che incontra le resistenze di USA e Israele. Per aderire si può firmare all'indirizzo http://www.avaaz.org/it/independence_for_palestine_9/?cl=1184416462&v=9722.

Si ricomincia

Dopo la pausa estiva, è ora di riprendere un po' tutte le attività!


domenica 24 luglio 2011

Pericolo carbone in Italia


Il Consiglio Regionale Veneto sta cercando di trasformare la centrale termoelettrica di Porto Tolle, nel Parco del Delta del Po, riconvertendola a carbone ed aggirando un divieto già espresso dal Consiglio di Stato.
Greenpeace raccoglie urgentemente firme per chiedere al governatore Zaia di fermare il progetto.


venerdì 22 luglio 2011

Operazione trasparenza - Diritti umani e polizia in Italia

Amnesty International, in occasione dei 10 anni dai fatti del G8 di Genova, rivolge un appello a Presidente del Consiglio, della Camera, del Senato, chiedendo loro esplicita condanna dell'accaduto e altro, compresa l'istituzione del reato di tortura nel codice penale.

mercoledì 20 luglio 2011

Se lo ami legalo

I blog per la sicurezzaL'iniziativa cui do volentieri spazio è del gruppo di genitori "genitoricrescono", che sottolinea i rischi di far viaggiare i bambini, anche a velocità ridotte, senza allacciare bene il seggiolino.
http://genitoricrescono.com/riparte-la-campagna-se-lo-ami-legalo/

lunedì 18 luglio 2011

Sudan: quando è troppo è troppo

Il presidente del Sudan, già accusato di genocidio, starebbe proseguendo le repressioni bombardando donne e bambini. Avaaz.org raccoglie firme per chiedere al Consiglio di Sicurezza ONU di fermarlo tramite sanzioni.

lunedì 11 luglio 2011

Ciad: il futuro compromesso dei bambini

In Ciad è in uso ancora la pratica dei "bambini-soldato".
Con questo appello Amnesty chiede al governo locale, a gruppi di reclutamento di Ciad e Sudan, all'Onu, di intraprendere iniziative a loro tutela: http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/4048/P/5063?utm_source=Newsletter&utm_medium=Email&utm_campaign=Luglio2011

venerdì 8 luglio 2011

Come salvare una cabina telefonica

Tra il serio e il faceto, vi propongo un'iniziativa "leggera" ma non priva di contenuto. Una recente delibera prevede lo smantellamento delle cabine telefoniche entro 4 anni. Esse, pur in disuso, sono però ancora utili per le fasce della popolazione che ancora non utilizzano il cellulare (alcuni anziani, alcuni immigrati). Dunque se si vuole richiedere di lasciarne una specifica sul territorio si può mandare una mail a cabinatelefonica@agcom.it. 
Vari siti trattano l'argomento. Ve ne segnalo uno:
http://canali.kataweb.it/kataweb-consumi/2010/04/08/addio-ai-telefoni-pubblici-agcom-dice-si-alla-rimozione/

mercoledì 6 luglio 2011

Regulate global finance now!

All'indirizzo http://europeansforfinancialreform.org/en/petition/regulate-global-finance-now si può sottoscrivere la richiesta ai leader europei di regolare i mercati, con tasse sulle speculazioni, chiusura dei paradisi fiscali,...
In inglese!

martedì 5 luglio 2011

Agcom: non censurare internet

Avaaz.org raccoglie urgentemente firme contro l'istituzione di un organo che potrebbe censurare contenuti internet e siti stranieri, configurando così un grave attacco alla libertà di informazione.

martedì 28 giugno 2011

Il mondo a Dilma: salviamo l'Amazzonia!

Il Parlamento brasiliano starebbe varando leggi che indeboliscono la tutela della foresta amazzonica. Avaaz.org raccoglie firme per il Presidente della Repubblica affinché non le firmi.

mercoledì 15 giugno 2011

Sì all'estradizione di Cesare Battisti

Alberto Torreggiani, figlio di Pierluigi Torreggiani ucciso dal terrorista Cesare Battisti, raccoglie firme per chiedere al Brasile di estradare quest'ultimo e farlo giudicare in Italia.

martedì 14 giugno 2011

"Notizie sull'acqua"

In omaggio ai risultati referendari:

“Sta nella nuvola e nel pozzo,
nella neve e nella noce di cocco,
negli occhi e nel fiume,
nell’arcobaleno e nel lago,
nel ghiaccio e nel vapore della pentola sul fuoco,
nella bocca.
È la maggioranza della superficie.
È la maggioranza del corpo.
Una persona è acqua che cammina, dall’acqua di placenta all’acqua del sudario.
In ebraico è plurale, màim, acque.
In francese è una vocale sola, eau, ô.
In greco e in tedesco è neutra.
In russo e nelle latine è femminile.
Dal fondo del pozzo avverte il terremoto.
Fa tremare il ramo scortecciato in mano al rabdomante.
La sua avventura chimica è prodigio, ossigeno più idrogeno,
ad accostarli, esplodono.
Spegne fuoco, anche quello dei vulcani.
Fa il pane, fa la pasta.
È nel bianco e nel rosso dell’uovo. È nella sua buccia.
È nella carta e nel vino, nelle ciliege e nelle comete.
Chi la spreca verrà assetato.
Chi sporca l’acqua verrà sporcato. Secondo Geremia la voce di lod/Dio è chiasso di acque nei cieli. Giusta sarà la sorpresa di chi ascolterà la prima domanda, appena morto:
«Quant’acqua hai versato?».
Ognuno di noi sarà pesato a gocce.”
Erri De Luca, “Notizie sull’acqua”, in Carta Almanacco – Le guerre dell’acqua, anno V n. 10, 2003
 

lunedì 13 giugno 2011

Mettila in rete in tutti i supermercati

Il gruppo PORTA LA SPORTA che si occupa di riduzione degli imballaggi ha lanciato una nuova iniziativa: firmare una richiesta (a scadenza aprile prossimo) perché i supermercati mettano a disposizione dei clienti sacchetti di rete che, riutilizzabili e lavabili, riducano anche la produzione e lo smaltimento delle nuove sportine ecologiche. Si può firmare anche tramite fb.

martedì 7 giugno 2011

Barbie, ti mollo

Ricordo campagne contro la Mattel già in epoca pre-internet.
Ora ci pensa greenpeace a chiedere a Mattel di sospendere i suoi rapporti con Asia Pulp and Paper, considerata la maggior responsabile della distruzione delle foreste pluviali indonesiane, dalla quale ottiene la carta per il packaging delle bambole.

lunedì 30 maggio 2011

I pazzi siete voi

Greenpeace, tra le molte iniziative, raccoglie firme al link http://www.ipazzisietevoi.org/public/page/referendum?utm_source=Email&utm_medium=Email&utm_campaign=italiani_estero   per dichiarare la propria intenzione di votare, e di votare contro il nucleare.

giovedì 19 maggio 2011

Spiagge libere

Legambiente raccoglie firme per chiedere ai sindaci di non attuare la concessione ventennale delle spiagge ai privati, favorendo abusivismi ed interessi di parte.

venerdì 29 aprile 2011

UE: 2 GIORNI PER SALVARE LE ERBE MEDICINALI

Avaaz.org, sostenuta da associazioni di malati e/o di medicine alternative, segnalano una direttiva UE in approvazione che bloccherebbe di fatto la vendita di vari prodotti erboristici. Per chiedere al Parlamento Europeo di procedere con emendamenti che evitino tale drastica conseguenza, si può firmare all'indirizzo http://www.avaaz.org/it/eu_herbal_medicine_ban/?cl=1044589311&v=8975.

giovedì 21 aprile 2011

Earth day 2011

Domani si celebra il giorno della terra, dando seguito ad un'iniziativa di origine statunitense per dedicarsi a "buone azioni" in difesa dell'ambiente.
Tra le svariate possibilità e forme di adesione, in queste pagine ciascuno può suggerire un'iniziativa e impegnarsi a realizzarla: http://www.giornatamondialedellaterra.it/terra/?page_id=999

lunedì 18 aprile 2011

Fermate la tortura di WikiLeaks

Avaaz.org raccoglie firme per il Presidente Obama, chiedendo che cessino le torure cui sarebbe attualmente sottoposto Manning, informatore di WikiLeaks.

venerdì 15 aprile 2011

Lettera aperta al Presidente della Repubblica

Francesco Gesualdi (ex alunno della scuola di Barbiana, nome notissimo nel mondo del non-profit) scrive, insieme ad altri allievi di Don Milani, un appello al Presidente Napolitano perché faccia obiezione di coscienza ogni volta che deve firmare leggi contrarie alla democrazia e ai principi della Costituzione.
Si può sottoscrivere sul sito di altreconomia.

martedì 5 aprile 2011

giovedì 24 marzo 2011

Ora della Terra

Sabato 26 marzo si celebra l'ora della Terra in tutto il mondo, contro il riscaldamento globale.
Per aderire è sufficiente spegnere la luce dalle 20.30 alle 21.30. 
Molte le iniziative in preparazione.
http://wwf.it/oradellaterra/registrati.aspx

...don't be the only one!


lunedì 21 marzo 2011

Agcom: non censurare internet


Nuovo attacco alla libertà di informazione in internet: è allo studio l'ipotesi di permettere la chiusura di siti internet italiani ed esteri in caso di sospetto di violazione di copyright.

martedì 15 marzo 2011

Correlazione tra esplosioni nucleari e terremoti

A seguito del recente disastro in Giappione, incommentabile, faccio un sacrosanto strappo alla regola: non vi sottopongo nessuna campagna ma il link ad una ricerca che circola ora sul web. 
Dimostrerebbe una correlazione tra le esplosioni nucleari e i terremoti di magnitudo superiore a 6, in un tempo variabile fino a due settimane dopo. Sarebbero peraltro aumentati eventi così devastanti proprio dagli anni '50 ovveo dall'inizio delle sperimentazioni e dell'utilizzo di questo tipo di energia.
E' molto interessante. 
Troverete vari siti che non parlano, io ne ho scelto uno.
(vedere secondo articolo).

mercoledì 2 marzo 2011

L'Italia deve agire per porre fine alle violenze in Libia!

Amnesty raccoglie firme per chiedere che il Governo italiano intervenga per porre fine alle violenze in Libia, concentrandosi sulla violazione dei diritti umani più che sull'allarme immigrazione.

Aggiornamenti - Bloccato lo spot pro nucleare

Lo spot mostrato per qualche settimana in tv è stato sospeso perché "ingannevole". Le ragioni esposte all'indirizzo di greenpeace: https://mail.google.com/mail/?shva=1#inbox/12e53a56faf9ab33

lunedì 28 febbraio 2011

Fermiamo il massacro in Libia. Pane, lavoro, democrazia. Il Mediterraneo dei gelsomini.

Iniziativa promossa e sostenuta da varie associazioni tra cui Legambiente, il cui testo è leggibile all'indirizzo: http://www.arciculturaesviluppo.it/2011/02/fermiamo-il-massacro-in-libia-pane-lavoro-democrazia-accoglienza-il-mediterraneo-dei-gelsomini/.

L'adesione all'appello per la protezione temporanea di tutti gli immigrati provenienti dalla "sponda sud", è sottoscrivibile spedendo una mail all'indirizzo lì indicato.

venerdì 25 febbraio 2011

martedì 22 febbraio 2011

Politici: giù le mani dall'informazione!

Da un po' di tempo si parla dell'approvazione di una nuova legge che verrebbe a condizionare la libertà di informazione. E' giunto il momento per il Parlamento di esprimersi. Avaaz.org raccoglie firme per chiedere che le nuove norme vengano rifiutate.

mercoledì 16 febbraio 2011

M'illumino di meno 2011 - Uniti per un'energia pulita

Anche quest'anno viene rilanciata l'iniziativa in favore del risparmio energetico, con una novità: l'invito a utilizzare  il 18 febbraio "luci pulite tricolore".
http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/

lunedì 14 febbraio 2011

Sud Africa: metti fine allo "stupro correttivo"

Avaaz.org raccoglie firme per chiedere al governo sudafricano di porre fine allo stupro quale metodo "correttivo" per l'omosessualità delle donne.

martedì 25 gennaio 2011

G20: lavori verdi e piano di stimolo ora!


Avaaz.org permette di sottoscrivere l'appello di Gordon Brown a Sarcozy, attuale Presidente del G20, perché la politica globale intervenga con la creazione di nuova occupazione in campo ambientale e non solo, nel tentativo di contenere l'aumento della povertà.
http://www.avaaz.org/it/global_economy_gb_video_2/?cl=845690340&v=7673

mercoledì 19 gennaio 2011

RoadHouse boicottaggio

Stanno circolando su internet vari inviti al boicottaggio dei ristoranti RoadHouse Grill e carne Montana. Non potendo pubblicare mail per intero, vi segnalo un link di un emerito (per me) sconosciuto che riassume le informazioni in giro, le stesse che ho ricevuto io. 
Se fosse tutto vero, c'è in effetti di che preoccuparsi.

lunedì 17 gennaio 2011

Emergenza globale delle api

Avaaz.org raccoglie firme per USA ed Europa perché concordino la messa al bando dei pesticidi responsabili della moria delle api.
https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees/?cl=912476874&v=8180

mercoledì 12 gennaio 2011

Scacco matto al nucleare

In risposta ai recenti spot televisivi sul nucleare, vi sono vari video su internet che aiutano a riflettere.
Il primo è di Legambiente.

Qualcuno è più incisivo...
 
E molti altri...
Greenpeace sul suo sito invita a diffondere alcune informazioni: http://www.greenpeace.it/blog/?p=1784&utm_source=Email&utm_medium=Email&utm_campaign=Email.
In Austria si stanno raccogliendo firme per chiedere a Berlusconi che lasci l'Italia libera dal nucleare:  http://stop-berlusconi.at/.

martedì 11 gennaio 2011

martedì 4 gennaio 2011

La società civile con la Fiom: "Sì ai diritti, no ai ricatti"

Sul sito di Micromega si può sostenere con la propria firma la Fiom e gli operai che rappresenta, a tutela della libertà sindacale e contro l'ipotesi di Marchionne di eliminare i sindacati non in accordo col padrone.