lunedì 13 novembre 2017

Sd4Africa

Qui non si firma ma si agisce e ci metto una personale sponsorizzazione perché ho veramente preso a cuore l'iniziativa, appena appena sbarcata in Italia e degna di grande risonanza e diffusione. 
La ong Uridu raccoglie le mini-sd (schede di memoria per smartphone) inutilizzate, anche di volume minimo, per registrare su di esse in lingue locali informazioni di base su igiene, educazione, gestione della famiglia; le inserisce in lettori mp3 solari e le fa avere alle donne analfabete dell'Africa rurale e non solo.
Per info e indirizzo di spedizione:
Consiglierei personalmente di avviare una raccolta e fare una spedizione unica. 
Il primo ed unico punto di raccolta noto ad ora è a Rastignano (BO). 

Paolo Gentiloni: sfida l'ingiustizia

Altra richiesta di mettere fine ai privilegi derivanti dai cosiddetti paradisi fiscali, che impoveriscono Paesi e cittadini. Questa volta l'iniziativa è di Oxfam che chiede una revisione del sistema fiscale globale articolato su punti definiti. 

venerdì 10 novembre 2017

Basta. Paradisi. Fiscali. Ora!

Richiesta ai leader del G20 di mettere fine ai privilegi dati dai paradisi fiscali che sottraggono risorse (tasse) a chi rispetta le regole. 

mercoledì 8 novembre 2017

Una proposta di legge contro l'uso di pesticidi ed erbicidi in città

Per limitare i danni sulla salute umana si chiede al Presidente del Consiglio di agire per una proposta di legge che vieti l'uso di erbicidi e pesticidi in città (speriamo che la legga anche qualche Parlamentare...)

venerdì 3 novembre 2017

SONDAGGIO DELLA DIREZIONE GENERALE DELL’AMBIENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA SUL COMMERCIO DELL’AVORIO NELL’UNIONE EUROPEA (UE)

E questa fa il paio con la segnalazione di ieri.
L'Unione Europea ha promosso una consultazione pubblica sul commercio dell'avorio:, alla quale si può aderire come privati o organizzazioni rispondendo entro dicembre ad un questionario. 
In Europa ci sono già molti divieti grazie alla convenzione CITES ma si può fare di più.

Per un impatto più forte, si può leggere qui qualche suggerimento.

giovedì 2 novembre 2017

Hong Kong: la fine dell'avorio, non degli elefanti!

Il Governo di Hong Kong sta pensando di vietare il commercio di avorio alla luce delle centinaia di elefanti uccisi per via delle loro zanne. Le firme raccolte su avaaz.org hanno lo scopo di spingere in questa direzione contrastando la forza delle lobby che vi si oppongono. 

lunedì 30 ottobre 2017

Don't let refugees drown: urge EU leaders to put lives first

Amnesty International chiede ai Governi europei di mettere al primo posto il salvataggio delle vite di coloro che attraversano il Mediterraneo, creando corridoi umanitari e rinunciando alla cooperazione con le autorità libiche alla luce degli abusi che avvengono in quel Paese. Quasi anacronistico...

venerdì 27 ottobre 2017

Basta quaglie in gabbia

Il CIWF propone una serie di iniziative specifiche per eliminare gli allevamenti intensivi.
Oggi vi propongo quella per l'eliminazione delle gabbie più piccole del mondo, quelle per l'allevamento delle quaglie.


mercoledì 25 ottobre 2017

Don't let Coke Choke our oceans


Greenpeace invita a chiedere e a Coca Cola (anche come esempio per altre aziende) di ridurre l'invasione della plastica nei mari, smettendo di utilizzare plastica monouso per i propri prodotti (oltre 110 milioni di bottiglie l'anno) e indirizzandosi verso alternative ecosostenibili. 




lunedì 23 ottobre 2017

Adottiamo una scienza giusta


La Lav chiede a Governo e Parlamento di investire nella ricerca di metodi alternativi alla sperimentazione sugli animali, adeguandosi a direttive e pratiche europee.

mercoledì 18 ottobre 2017

Turchia: liberare i difensori dei diritti umani

L'appello di Amnesty è per il Ministro della Giustizia turco. Chiede la liberazione di 11 difensori dei diritti umani arrestati con accuse pretestuose nel contesto di un attacco al dissenso verso l'attuale Governo. 


martedì 17 ottobre 2017

#whistleblower Italia - proteggiamo le voci di giustizia

Riparte il futuro chiede al Parlamento di approvare la legge che tutela i whistleblower ovvero coloro che denunciano illeciti e corruzione e pagano spesso in prima persona il loro coraggio. 


mercoledì 11 ottobre 2017

Equators Banks, Act!

Risultati immagini per equators banksLa petizione chiede alle "Equators Banks" ovvero alle banche che aderiscono a principi di sostenibilità con i loro investimenti in queste zone (EPa=equators principles association) di aggiornare i loro protocolli inserendo attenzione alle conseguenze sul clima e garanzie di rispetto dei territori e delle popolazioni indigene per gli investimenti che finanziano.  
Non sono tutte ma quasi tutte quelle che conosciamo... 
Ci sarà un meeting il 24 ottobre in Brasile durante il quale queste richieste potrebbero trovare spazio.

lunedì 9 ottobre 2017

Il calendario scolastico si fa per gli studenti, non per gli albergatori

L'iniziativa riguarda l'Emilia-Romagna nello specifico, dove presto la Regione potrebbe posticipare l'inizio della scuola ancora di qualche giorno rispetto al solito per favorire le vacanze in riviera. 
Sempre meno scuola...

venerdì 6 ottobre 2017

Non gettiamo via la foresta boreale!

Greenpeace chiede a Essity, la multinazionale proprietaria del marchio Tempo, di non usare cellulosa proveniente da Foreste ad Alto Valore di Conservazione per l'incidenza dei loro effetti sul clima..

mercoledì 4 ottobre 2017

Peru: Six Peasants Massacred, Urgent Protection Needed for Indigenous Leaders

Ancora attacchi agli indigeni, questa volta nell'Amazzonia peruviana, per via della terra che occupano. Sei persone uccise meritano un appello alle autorità del Paese perché proteggano la comunità, fermino la deforestazione, gli riconoscano formalmente il possesso delle terre. 


martedì 3 ottobre 2017

#Stop glifosato - twitter storm

Oggi martedì 3 ottobre tra le 11.00 e le 15.00 si riunirà la Commissione UE dovrà decidere se autorizzare il glifosato in Europa. 
In queste ore la coalizione italiana "Stop glifosato" lancia un twitter storm #StopGlifosato. 
Tutte le istruzioni e i vari tweet per più destinatari sono qui:



lunedì 2 ottobre 2017

The time to talk about the climate change is now!

Nuova segnalazione che riguarda gli USA, ma trattandosi di ambiente sappiamo bene che peso ha l'America sul destino dell'intero pianeta! 
Dopo i recenti uragani e le tempeste, chiediamo a Trump e all'agenzia di protezione ambientale di occuparsi del cambiamento climatico. 
La campagna è proposta da una "PAC" ovvero da un gruppo che orienta finanziamenti alla politica, ciò dovrebbe rendere il Presidente più "sensibile".

ezgif.com-video-to-gif.gif

venerdì 29 settembre 2017

Fermate il nuovo superveleno di Monsanto!


Monsanto sta lanciando un nuovo potentissimo pesticida, il Dicamba, che uccide tutte le piante tranne quelle modificate per essere resistenti al prodotto negli USA. Può essere fermato da una forte pressione sul Governo ed altre agenzie dell'Arkansas così che non si diffonda. 


Ibrahim Metwaly dev'essere rilasciato!


Anche Amnesty Interntional si attiva per la liberazione dell'avvocato della famiglia Regeni nonché di altre famiglie di persone scomparse. Queste firme saranno inviate al Ministro dell'Interno egiziano. 


mercoledì 27 settembre 2017

Per un allevamento rispettoso degli animali

Ecco l'ennesima azione di contrasto alle condizioni inumane cui sono sottoposti gli animali vivi esportati verso Paesi extra UE destinati al macello. Il Ciwf si fa portavoce della richiesta di cessare le esportazioni.

lunedì 25 settembre 2017

Libertà per Ibrahim Mewtlly!

L'avvocato della famiglia Regeni è stato arrestato il 10 settembre, sul punto di lasciare Il Cairo per presentare a Ginevra un rapporto sui diritti umani in Egitto. 
La detenzione illegale in un carcere di massima sicurezza insieme alla decisione del Governo Italiano di rimandare un proprio ambasciatore nel Paese, richiedono un immediato intervento. Per questo la richiesta al Ministro Alfano, all'Alto Commissario Mogherini, all'Ambasciatore Cantini, è di intervenire per fare luce sull'accaduto e attivarsi per il rispetto dei diritti umani. 

giovedì 21 settembre 2017

Il CETA non fa ridere. Fermiamolo

E' per oggi l'invito al tweerstorm per fermare la ratifica dell'accordo commerciale Italia-Canada (CETA) che potrebbe favorire le multinazionali, danneggiare il made in Italy e consentire l'ingresso di prodotti alimentari trattati con glifosato ed altre sostanze ad oggi non ammesse nel nostro Paese. , https://stop-ttip-italia.net/2017/09/13/ceta-senato-dobbiamo-fermarlo-333/

mercoledì 20 settembre 2017

lunedì 18 settembre 2017

Brasile: salvate l'Amazzonia, non i corrotti!

Nel 2018 in Brasile ci saranno le elezioni e l'attuale Presidente, probabilmente a fini elettorali, sta vendendo vastissimi terreni nella foresta amazzonica. 

Per supportare il popolo brasiliano nella richiesta che tutto questo abbia presto termine, si può sottoscrivere una lettera qui: https://secure.avaaz.org/campaign/it/all_for_amazon_loc/

venerdì 15 settembre 2017

No world bank financing for forced labour!

Un rapporto di Human Rights Watch dimostra come in Uzbekistan vi siano lavoro minorile e lavoro forzato, quest'ultimo per una produzione di cui beneficiano pochi "eletti". 
Ciò è in contrasto con le norme che consentono i finanziamenti da parte della Banca Mondiale, ad oggi versati al Paese per lo sviluppo dell'agricoltura. Ecco perché scrivere al suo Presidente e chiederne la sospensione.


mercoledì 13 settembre 2017

Nessun sostegno ai carnefici in Birmania

Due diverse campagne riguardano i maltrattamenti (fino alle uccisioni con decapitazione di bambini) in corso in Myanmar/Birmania, soprattutto ai danni della minoranza Rohyngya.
Amnesty segnala l'interruzione di aiuti, l'isolamento, l'allontanamento e l'espulsione della popolazione minoritaria che vive a nord, verso la quale avvengono violenze di ogni sorta.
Chiede al Capo del Governo militare di interrompere le violenze e favorire l'accesso a osservatori ONU e ong. 

Avaaz chiede ai Governi "amici" tra cui l'Italia di interrompere qualsiasi forma di aiuto e collaborazione con il Paese (in Europa c'è chi addestra l'esercito). Esiste per l'UE l'embargo sulla vendita di armi, ma sappiamo che possono transitare da altri Paesi....

lunedì 11 settembre 2017

Provide accessible health education to illiterate rural womwn in developing countries

Sul sito di una ong tedesca che si occupa di salute e prevenzione per le donne analfabete dei Paesi in via di sviluppo, la richiesta a ong e governi i attivarsi per fornire loro una educazione igienico-sanitaria. 

venerdì 8 settembre 2017

Chiediamo il ritiro dei vaccini contaminati

Come molti sanno, ho esperienza diretta con i metalli pesanti e la mia vita, nonostante un lungo ma significativo recupero, è inevitabilmente segnata da questa "contaminazione". Quindi come in passato ci sono appelli verso i quali mi sento di aggiungere un commento, chiedendo "uno sforzo in più" di partecipazione per sostenere indirettamente e forse solo moralmente anche la "mia causa".
Con questa premessa vi sottopongo l'appello, documentato da ricerche scientifiche ufficiali, perché vengano tolti dal mercato i vaccini contaminati con sostanze non biocompatibili.
Qui il link della petizione:
Qui alcune ricerche che ho voluto raccogliere: www.vitalmercurio.blogspot.com



mercoledì 6 settembre 2017

South Korea: protect all dogs from the cruel dog meat industry

Nella Korea del Sud è ancora in uso per qualcuno mangiare carne di cane, perciò vi sono gli unici allevamenti intensivi di cani al mondo in cui questi animali vivono situazioni di forte sofferenza prima di morire nelle gabbie o nei macelli. Poiché vi è un movimento nel Paese che sta chiedendo la fine delle crudeltà e il riconoscimento dei cani (e gatti) come animali da compagnia, ci si può unire nella richiesta al Governo di procedere in questa direzione e di vietarne il consumo alimentare.

lunedì 4 settembre 2017

Fermate l'attacco a Greenpeace

Da qualche mese Greenpeace è in allarme per via di una causa che un'azienda canadese produttrice di legno e carta gli sta muovendo contro, cercando di dimostrare che l'attivismo è un'azione criminale e illegale; il rischio è anche di creare un pericoloso precedente per tutto il nord America. 
Se dovesse perdere, l'entità del risarcimento chiesto li costringerebbe alla chiusura. 
Per questo chiediamo alle case editrici più famose che si riforniscono presso la Resolute Forest Product di schierarsi dalla parte della sostenibilità ambientale e contro questo attacco. 


venerdì 1 settembre 2017

No al mega allevamento intensivo di Finale Emilia

E' in costruzione un grande allevamento intensivo destinato ad "accogliere" 85mila polli, 60mila galline, 3mila maiali e 900 scrofe, nella zona tra Finale Emilia (MO) e Bondeno (FE). 
Questo ci tocca molto essendo emiliani molti amici che leggono nonché la sottoscritta. 
La lettera indirizzata ai due sindaci pone l'attenzione sulla presenza impattante di altri allevamenti del genere nella zona nonché degli studi e delle raccomandazioni a disincentivare il consumo massiccio di carne per le conseguenze negative che ciò ha sull'ambiente.

mercoledì 30 agosto 2017

Stop alla vendita di armi all'Arabia Saudita!


Su Care2 vi è un appello all'Alto Rappresentante dell'UE Federica Mogherini e ai Ministri degli Esteri dei vari Stati perché impongano un embargo rispetto alla vendita di armi all'Arabia Saudita, alla luce delle drammatiche conseguenze sulla popolazione civile in Yemen e del diritto internazionale (vedi analoga iniziativa di Amnesty - aprile).
http://www.thepetitionsite.com/it-it/707/914/714/stop-selling-weapons-to-saudi-arabia/

lunedì 28 agosto 2017

Don't send donkeys to their Doom

In Cina vengono fatte preparazioni farmacologiche con la pelle dell'asino bollita e per questo il Paese sta cercando sempre più asini da importare. Quelli che arrivano vengono spesso trattati con crudeltà e talvolta spellati vivi. Perciò alcune associazioni animaliste del nord dell'Australia stanno cercando di fermare le vendite in partenza dai loro territori. Per dare forza all'iniziativa si può scrivere al loro Ministro dell'Agricoltura e al Primo Ministro.

venerdì 25 agosto 2017

Manifesto per un nuovo modello di conservazione

Il Manifesto, già sottoscritto da personalità e associazioni di spicco, riconosce ai popoli indigeni diritti e capacità di conservazione delle terre che occupano, con l'obiettivo finale di tutelare l'ambiente e garantire la differenza culturale. 

mercoledì 23 agosto 2017

Fermiamo l'attacco di Trump a internet!

Più che un attacco a internet lo definirei un attacco alla libertà di pensiero! Trump ha richiesto i dati dei visitatori di un sito che lo contest tramite una perquisizione; per i cittadini americani è al lavoro un gruppo di avvocati, per gli altri? 

P.S. Quante volte ancora dovrò pubblicare il faccione del Presidente??

lunedì 21 agosto 2017

UE: fermate l'allevamento degli orrori

Adriaan Straathof è diventato famoso per la barbarie con cui alleva maiali in Olanda, picchiandoli a morte, bruciandoli vivi tenendoli in condizioni di sovraffollamento estremo e denutrizione. 
Solo la Germania ha preso posizione sinora da qui l'urgenza di chiedere alla politica di attivrsi con regolamenti che gli impediscano di fare affari a queste condizioni. 

venerdì 18 agosto 2017

Tell our leaders: Take no Fossil Fuel Money Pledge

Per una volta non ho la più pallida idea di chi promuova la petizione, ma non credo che con una firma si rischi molto, piuttosto il contrario: il vero rischio sarà di rendersi utili. Appello ai leader mondiali (o ai candidati alle elezioni USA?) perché non sostengano l'industria petrolifera ma si occupino piuttosto della salute, dell'ambiente e della democrazia. In tutti i casi qualche politico ha risposto all'appello, quindi why not? 

mercoledì 16 agosto 2017

Il progresso può uccidere

Iniziativa che va di pari passo a quella per ILO 169. Si chiede all'ONU di riconoscere formalmente che il progresso può essere letale per i popoli indigeni, rifiutando i progetti che prevedano sviluppo nei loro territori ed a loro danno nel rispetto della "Dichiarazione sui diritti dei popoli indigeni".

lunedì 14 agosto 2017

Dichiarazione globale per i popoli incontaminati

La raccolta firme diretta ai Governi di tutto il mondo chiede che le tribù che non hanno ancora incontrato la "civiltà" siano protette, anche per i rischi per la loro salute, e vengano contattate solo su loro iniziativa. 

venerdì 11 agosto 2017

Petizione per la convenzione ILO 169

Chiudiamo la settimana con la richiesta ai Governi, compresa l'Italia, di aderire alla convenzione del 1969 dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) per tutelare i popoli indigeni e tribali, rispettandone tradizioni e risorse. 

mercoledì 9 agosto 2017

Brasile - Fermiamo i disegni di legge pericolosi!

Altra email da inviare in sostegno dei popoli indigeni, che in Brasile vedono le loro terre minacciate da alcuni provvedimenti tra cui un emendamento costituzionale. 
La richiesta di tutela è rivolta direttamente al Governo. 

lunedì 7 agosto 2017

Fermiamo lo sfratto della Tribù della Valle dell'Omo

Un altro caso di land grabbing si sta verificando in Etiopia, dove ai danni delle popolazioni indigene vengono perpetrate aggressioni e violenze nell'intento di allontanarle dalle loro terre. 
La Cooperazione Internazionale, Italia compresa, versa fondi per il miglioramento delle condizioni di vita del Paese. Tramite una mail, si può chiedere che i nostri fondi non vengano usati per le azioni militari di cui sopra e che le stesse vengano fermate. 

mercoledì 2 agosto 2017

Earth overshoot day 2017

La sostenibilità dei consumi del nostro Pianeta quest'anno termina oggi, 2 agosto. 
Il "solito" gioco vi permetterà di calcolare la vostra personale Ora della Terra: http://www.overshootday.org/ La mia è ancora improponibile!
Per rispondere a questa condizione, è nato il movimento #movethedate. Nella stessa pagina in fondo alcuni consigli. 



martedì 1 agosto 2017

Tu di che razza sei?

Come ogni anno moltissimi Enti ed Istituzioni si mobilitano per prevenire l'abbandono degli animali. Quest'anno però l'abbandono è reato e chi vede può denunciare!


mercoledì 26 luglio 2017

Salviamo migliaia di vite


Wwf, Legambiente e Greenpeace, insieme a numerose altre associazioni, lanciano una petizione rivolta ai Ministri dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente per chiedere la chiusura definitiva delle centrali a carbone entro il 2025, fonti di pesante inquinamento e causa di malattie e decessi con un aumento della spesa sanitaria. 

lunedì 17 luglio 2017

#Stopincendi. Fermiamo gli incendiari!

Alfonso Pecoraro Scanio con questa iniziativa richiama l'attenzione sull'inadeguatezza degli strumenti in campo per contrastare gli incendi, in aumento anche per il cambiamento climatico, e chiede il potenziamento di mezzi e strumenti per prevenirli e fermarli in emergenza, nonché condanne per i responsabili di quelli dolosi. 

giovedì 6 luglio 2017

G20: Capi di Stato siete pronti a salvare il Pianeta?

All'appello alla Merkel dei giorni scorsi si aggiunge ora quello promosso dal Sindaco di Milano e da altri 46 Sindaci del mondo, che chiedono ai Capi di Stato per il prossimo G20 di difendere il Pianeta dal cambiamento climatico, in coerenza con l'Accordo di Parigi. 

lunedì 3 luglio 2017

Merkel, proteggi il nostro pianeta!

Il 7 luglio ad Amburgo ci sarà il G20, che si occuperà ancora di clima. 
La raccolta firme chiede alla cancelliera tedesca di tenere il punto contrastando eventuali iniziative di Trump che potessero condizionare anche altri Paesi. 

venerdì 23 giugno 2017

Insieme alle persone in fuga

In occasione della Giornata del Rifugiato Oxfam ha lanciato una raccolta firme per chiedere al Presidente del Consiglio Gentiloni di proteggere chi scappa da guerre e povertà, garantire a tutti coloro che arrivano nel nostro Paese cure e possibilità di richiedere asilo, operare per i diritti dei cittadini del mondo e non in favore di dittature o regimi.

mercoledì 21 giugno 2017

PROVIDE ACCESSIBLE HEALTH EDUCATION TO ILLITERATE RURAL WOMEN IN DEVELOPING COUNTRIES

You can give illiterate Rural Women a Voice
A leader ed organizzazioni locali, nazionali e mondiali si chiede con questa petizione di dare una "educazione alla salute" alle donne delle aree rurali nei Paesi in via di sviluppo, che sono con i loro bambini le persone più esposte a rischi di marginalizzazione e malattie. 

martedì 20 giugno 2017

Sos Aree Protette: Salviamo la Natura d'Italia! Urgente

E' oggi in votazione alla Camera una proposta di legge sui Parchi ritenuta dal wwf pericolosa e inadeguata: Aprirebbe infatti la strada alla lottizzazione degli stessi dietro pagamento e dimentica le aree marine. 
Per questo è stato organizzato un "twitt-storm". 

lunedì 19 giugno 2017

Peru: Defend Threatened Indigenous Earth Defenders!

Iniziativa di Amazon Watch che monitora quanto accade in Amazzonia. 
Dopo le minacce di morte ad uno dei leader del movimento a difesa della terra degli indigeni, è iniziata la raccolta firme per chiedere al governo del Perù di intervenire perché nessuno venga più ucciso per aver difeso la propria terra. 

venerdì 16 giugno 2017

Congress: Foreign Aid Cuts Are Un-American

Volendo provare a spingersi oltreoceano.... il Presidente Trump ha intenzione di tagliare gli aiuti esteri, in particolare al Tibet, mentre la Cina, sempre più forte, continua ad attuare iniziative a danno di questo popolo. 
Le firme sono per il Congresso cui si chiede di bloccare i tagli. 

giovedì 15 giugno 2017

Stop all'export italiano di armamenti


Finalmente qualcuno solleva il problema dell'export di armi, in cui l'Italia è particolarmente attiva, pubblicando anche l'elenco delle banche coinvolte. La petizione chiede direttamente agli Istituti di Credito di interrompere i finanziamenti.